Torre Venere

Nel 2010 nasce l’azienda agricola Tore Venere, evoluzione dell’azienda agricola Pacelli operante nel settore vitivinicolo già da fine ‘800. Torre Venere è situata a Castelvenere, tra le prospere e rinomate colline del Sannio beneventano dove trova la sua massima espressione la Falanghina, vitigno a bacca bianca di antichissima origine che qui cresce sui tipici terreni di tufo grigio campano che ne impreziosiscono le qualità organolettiche. Torre Venere si distingue per il basso impatto ambientale della produzione ottenuto dall’utilizzo di fonti energetiche rinnovabili (fotovoltaico e solare termico), dalla realizzazione di gran parte delle operazioni di vigna e cantina manualmente e dal bilancio di anidride carbonica pari a zero,

 

reso possibile dalla presenza in azienda di superficie destinata a bosco. Il tutto coniugato ad un’alta qualità del prodotto attestata da vari riconoscimenti ottenuti sia a livello nazionale che internazionale. Nel 2013 Torre Venere si classifica orgogliosamente al primo posto nell’ambito del concorso “Impronte d’eccellenza, tecniche agronomiche sostenibili per un’agricoltura di valore”, ottenendo la qualifica di “Azienda più green d’Italia”; ciò premia la particolare dedizione di Torre Venere nel seguire i criteri di Ecocompatibilità, Sostenibilità e Tracciabilità su cui è fondato l’intero processo produttivo.

Prodotti