BENVENUTI - WELCOME

Sei Maggiorenne? - Are you of age?

Menu
Torna indietro

Carrello

Vino Italia

Morellino di Scansano Riserva DOCG 2021 Poggio Maestrino

Poggio Maestrino
Il Poggio Maestrino della tenuta Poggio Maestrino è un Morellino di Scansano Riserva dai profumi avvolgenti, complessi e persistenti che evidenziano la ciliegia e la marasca matura. Al gustor rivela un finale speziato e balsamico.
Per visualizzare i prezzi del prodotto:  Login / Registrati

Pagamenti sicuri

Caratteristiche

Premiato

Tipologia

Vino Italia

Formato CL

CL. 75

Provenienza

Toscana

Uvaggio

Sangiovese in purezza

Percentuale Alcolica

14 %

Invecchiamento

Almeno un anno in tonneaux, poi almeno 6 mesi in acciaio e un anno in bottiglia

Palato

Finale speziato e balsamico

Vista

rosso rubino intenso

Olfatto

Profumi avvolgenti, complessi e persistenti che evidenziano la ciliegia e la marasca matura.

Il Poggio Maestrino della tenuta Poggio Maestrino è un Morellino di Scansano Riserva proveniente da un terreno generoso e profondo di medio impasto. È un vino di grande complessità, struttura gustativa ed eleganza. Le uve da cui trae origine questo Cru aziendale sono prodotte dall’area cui prende il nome selezionando le aree più esposte e dove sono state ridotte le produzioni, al fine di ottenere le concentrazioni desiderate. La vinificazione prevede una macerazione a temperatura controllata di 28 gradi per circa 10/12 giorni. La fermentazione malo-lattica avviene in acciaio. L’affinamento avviene per almeno 1 anno in tonneaux, poi almeno 6 mesi in acciaio e 1 anno in bottiglia. Il colore rosso rubino intenso, introduce intensi profumi avvolgenti, complessi e persistenti che evidenziano la ciliegia e la marasca matura. Al gusto rivela un finale speziato e balsamico. Ideale con arrosti importanti, formaggi stagionati e cinghiale.
Fondata nel 2005, Poggio Maestrino è un’azienda di 20 ettari nel comune di Magliano in Toscana certificata biologica. I vigneti si affacciano, come in una splendida terrazza naturale, sull’Argentario e sull’isola del Giglio. I vigneti sono in una delle aree enologicamente più pregiate della Maremma, godendo della luminosità e della solarità tipica della costa toscana, coccolati dall’influenza del mare e dalla sua brezza. I terreni sono di origine vulcanica, di medio impasto e ciò si riflette nei vini che si presentano minerali-ferrosi, sapidi e salati. L’ottima ventilazione della zona mette al riparo da bolle di calore. I vini hanno un intenso profumo di frutta fresca ed in particolare di ciliegia, insieme a note vinose. Al gusto mostrano una tipica impronta salata conferita dalla prossimità del mare. La prima etichetta prodotta è il Morellino di Spiaggiole 2005; negli anni la gamma dei vini è stata completata con una selezione di Morellino, da una Malvasia piacevole e leggermente aromatica, ed infine da un Petit Verdot in purezza.
}