Gin VII Hills: ritorno all’impero

GLI ESPERTI DI MISCELAZIONE FILIPPO PREVIERO E DANILO TERSIGNI RILANCIANO LA NUOVA BOTTIGLIA DI VII HILLS ITALIAN DRY GIN: PREMIUM DISTILLATO AL GINEPRO OTTENUTO DALL’INFUSIONE DI SETTE BOTANICHE ISPIRATE ALL’ANTICA ROMA

L’ESPERIENZA ROMANA

Ispirato dalle tradizioni culturali e culinarie dell’Antica Roma, le sette botaniche, che crescono naturalmente sui sette colli che avvolgono la capitale, vengono amalgamate in una miscela delicatamente bilanciata, squisitamente versatile e ricca di storia, tradizioni e..magia. Il sedano (lat. Apium Graveolens), per esempio, che guarnisce il VII HILLS Italian G&T, era considerato dai Romani un ottimo rimedio per i postumi della sbronza; si somministrava la camomilla romana (lat. Chamaemelum nobile) per alleviare le sensazioni di tristezza, ira e ipersensibilità: il melograno (lat. Malogranatum) veniva utilizzato come rimedio medico e considerato simbolo di fertilita’

Così come in latino il verbo libare non significava solamente “versare” o “assaporare”, ma indicava anche un momento di cerimonia, nella forma dell’offerta di una bevanda, VII HILLS Italian Dry Gin vuole celebrare con la sua ricetta non solo i sapori e i benefici tipici dei prodotti italiani, ma anche l’importanza di antichi rituali, come quello di condividere un momento di piacere.

I fondatori di VII HILLS Italian Dry Gin Danilo Tersigni e Filippo Previero commentano:

“Al momento il gin non è solamente una bevanda alcolica, ma rappresenta le persone, i loro gusti, le loro aspettative e i loro desideri. Un’innovazione che sia significativa in questa categoria dovrebbe iniziare dalla ricetta. ma per essere efficace avrebbe bisogno di coinvolgere tutta l’immagine, e non solo il profilo aromatico, del nuovo prodotto. In un’epoca di rinnovata consapevolezza, i consumatori tendono ad apprezzare di più ingredienti di alta qualità, tecniche produttive artigianali, cura dei dettagli e unicità. Più “crafted” il gin, più sarà interessante la storia che c’è dietro. Dal punto di vista di un produttore, è estremamente importante essere trasparenti con la propria comunità di aficionados e mantenere integra l’autenticità della relazione con loro. Il nostro obiettivo è comunicare l’unicità di VII HILLS Italian Dry Gin, le cui tonalità mediterranee e agrumate non si ispirano solamente alle tradizioni culinarie italiane, ma alla cultura romana stessa. Il risultato è un profilo sensoriale inusuale, in cui sapori antichi e moderni si amalgamano in un’indimenticabile e autentica esperienza, che possiamo definire libagione.”

E ora…siete curiosi di vedere il nuovo packaging?

Forme essenziali ed allungate: la bottiglia, ispirandosi allo stile dell’antica Roma, si innalza di uno stile aureo.

Visita il sito ufficiale.